www.gildagiuliani.it mercoledė 18 ottobre 2017
 
Home
Tour

 
 
  • Inverno Musicale



  • Canto Mimì


    Image


  • Promo Canto Mimì

  •  Lo spettacolo, di due ore, è  interamente dedicato a Mia Martini ed è nato da un atto d'amore di Gilda, dal raffinato gusto musicale del Maestro Alessandro Olori che ne ha curato gli arrangiamenti e dalla collaborazione tecnica di Bruno Censori. Il tributo vuole portare, con interpretazioni comunque personali, l’attenzione su un’artista che sicuramente è stata una delle più grandi interpreti della canzone in Italia. Lo spettacolo ripercorrerà, non con una logica temporale, la vita artistica di Mia Martini riproponendo, senza però stravolgere l’originale, un’ interpretazione delle sue più note e coinvolgenti canzoni da “Piccolo Uomo” ad “Almeno tu nell’universo” passando per “Minuetto” e “E non finisce mica il cielo”.Il Recital si apre con una canzone ritratto, di un’intensità unica, intitolata “Mimì Sarà” e tutte le quasi due ore serviranno a rendere omaggio ad un’artista dalla carriera lunga e purtroppo contrastata.

     Chansons pour vous 

    • Image

  •  

    La storia artistica di Gilda Giuliani ha condiviso due capisaldi, quali la canzone italiana, con cui ha iniziato e seguito un percorso anche internazionale e la canzone francese, che ha saputo donarle le più forti emozioni  in una quasi congenita  facilità di interpretazione, riconosciuta anche in un  tempio della musica francese come l’”Olimpia” di Parigi, aperto a pochi eletti. Dietro queste esperienze, viene fuori una particolare necessità di voler affrontare un pubblico più attento e meno esposto alle contaminazioni dei media. Questa volontà ha dato luogo alla preparazione di un concerto (un ora e 20 minuti circa), ispirato alla vita della Piaf e alla musica francese , che risulta un intreccio di canzoni e di riferimenti biografici. Milord,  L'Accordéoniste, No, Je Ne Regrette Rien,  , Hymne à l'Amour, Mon Dieu,  La Vie en rose ed altre, indicano e scandiscono il  tempo per evocare la Parigidegli anni '40, il mondo della strada, dei Caffè parigini, delle piazze e di chi le animava, come gli innamorati, i musicisti, gli studenti, ma anche i barboni, le donne "di piacere", i balordi. Con detti brani uniti ad altri intramontabili di  Gilbert Bécaud, Charles Trenet, Yves Montand, Jacques Brel si  ricrea quello spirito effervescente ed appassionato, ma al tempo stesso malinconico e triste, che animava i café chantant della capitale francese.  Pianoforte e voce con Gilda Giuliani e Alessandro Olori

     

Leggi tutto...
 
 
© 2017 www.gildagiuliani.it
Joomla! è un software libero realizzato sotto licenza GNU/GPL..